I 3 migliori romanzi di Agatha Christie

Nata il 15 settembre 1890 a Torquay, nella contea di Devon in Cornovaglia, Agatha Christie è conosciuta in tutto il mondo per i suoi romanzi gialli. Creatrice dell’investigatore Hercule Poirot, protagonista della maggior parte dei suoi romanzi, la Christie è l’autrice inglese più conosciuta, tradotta e letta al mondo, seconda soltanto a William Shakespeare.

Alla sua morte, avvenuta per cause naturali nel 1976 quando aveva 85 anni, Agatha Christie aveva scritto ben 66 romanzi polizieschi e 14 raccolte di racconti molti dei quali sono stati pubblicati anche singolarmente. In totale sono state vendute più di 2 miliardi di copie scritte a suo nome, un numero altissimo superato solo dalla Bibbia (il libro in assoluto più venduto al mondo) e dalle opere di William Shakespeare.

Negli anni, tanti sono stati gli adattamenti televisivi e cinematografici basati sulle storie della maestra del giallo. Una delle più recenti trasposizioni cinematografiche è “Assassinio sull’Orient Express” (2017) diretto da Kennet Branagh (che recita anche nel ruolo dell’investigatore Poirot) e con un cast eccellente che vede la presenza di Jhonny Depp, Penélope Cruz e Willem Dafoe.

A distanza di 45 anni dalla sua morte, i romanzi della Christie continuano ad essere ristampati e i suoi racconti ad essere presenti nelle antologie degli studenti di tutto il mondo. I suoi testi appassionano grandi e piccoli, sono avvincenti, creano la giusta dose di suspense e la conclusione del mistero non delude quasi mai i lettori.

Al meglio dei tre, i romanzi più apprezzati di Agatha Christie sono:

  1. Assassinio sull’Orient Express (1934)
  2. Dieci piccoli indiani (1939)
  3. Poirot sul Nilo (1937)

Assassinio sull’Orient Express oltre ad essere il più apprezzato è anche il romanzo più conosciuto della Christie grazie anche ai numerosi adattamenti sul grande schermo. Ambientato sull’Orient Express l’intera vicenda, e dunque anche il giallo da risolvere, si svolge sul treno diretto verso Oriente, ma bloccato in Jugoslavia a causa di una bufera di neve. Per fortuna, sul treno c’è anche un intuitivo passeggero Hercule Poirot che prenderà in mano la situazione e risolverà il caso di omicidio.

Dieci piccoli indiani è il romanzo giallo più venduto in assoluto nel mondo e dopo averlo letto si capisce il motivo di tanta popolarità. Una tragedia consumata su un’isola isolata dal resto del mondo sulla quale 10 personaggi si incolpano e sospettano a vicenda finché non rimarrà… Un mistero apparentemente indecifrabile, la stessa Agatha Christie lo definì come il suo romanzo più arduo.

Poirot sul Nilo storia avvincente ambientata, come il titolo suggerisce, in Egitto. Hercule Poirot si è concesso una crociera, ma la sua vacanza dura ben poco: due delitti trasformano la piacevole crociera in una caccia all’assassino.

E tu hai già letto dei romanzi di Agatha Christie? Se sì, qual è il tuo preferito? A me personalmente piacciono molto il “Giorno dei morti” (1945) e il sopracitato “Dieci piccoli indiani“.

Articolo scritto da: Anna Toscani

4 replies »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...