Giocatori NBA più famosi

  1. Michael Jordan
  2. Lebron James
  3. Kareem Abdul-Jabbar
  4.  Kobe Bryant
  5. Magic Johnson

Michael Jeffrey Jordan, conosciuto anche con le sue iniziali, MJ, o semplicemente come Michael Jordan[4] (pronuncia: [ˈmaikl ˈdʒefri ˈdʒɔːd(ə)n]New York17 febbraio 1963), è un ex cestista statunitense, nonché principale azionista e presidente della squadra di pallacanestro degli Charlotte Hornets.

Soprannominato Air Jordan[3] e His Airness[5] per le sue qualità atletiche e tecniche, fu eletto nel 1999 “il più grande atleta nord-americano del XX secolo” dal canale televisivo sportivo ESPN.[6] La fama acquisita sul campo lo ha reso un’icona dello sport,[7] al punto da spingere la Nike a dedicargli una linea di scarpe da pallacanestro chiamata Air Jordan, introdotta a partire dal 1984.[8]

I riconoscimenti ottenuti a livello individuale includono sei MVP delle finali,[9] dieci titoli di miglior marcatore (entrambi record),[10] cinque MVP della regular season,[10] dieci selezioni All-NBA First Team[10] e nove nell’All-Defensive First Team,[10] quattordici partecipazioni all’NBA All-Star Game,[10] tre MVP dell’All-Star Game[10] e un NBA Defensive Player of the Year Award.[10] Detiene i record NBA per la media punti più alta nella storia della regular season (30,12 punti a partita) e nella storia dei playoffs (33,45 punti a partita).

Giocò tre anni all’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill, dove guidò la squadra alla vittoria del campionato nazionale NCAA nel 1982. Fu poi scelto per terzo al Draft NBA 1984 dai Chicago Bulls e diventò in breve tempo una delle stelle della lega, contribuendo a diffondere la NBA a livello mondiale negli anni ottanta e novanta.[11][12] Nel 1991 vinse il suo primo titolo NBA con i Bulls, per poi ripetersi con altri due successi nel 1992 e nel 1993, aggiudicandosi un three-peat, dopo il quale si ritirò per intraprendere una carriera nel baseball. Tornò ai Bulls nel 1995 e li condusse alla vittoria di un altro three-peat (1996, 1997 e 1998). Si ritirò una seconda volta nel 1999, per poi tornare come membro dei Washington Wizards dal 2001 al 2003, per poi ritirarsi definitivamente.

Fu introdotto due volte nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame: nel 2009[13] per la sua carriera individuale e nel 2010 come membro del Dream Team.[14] Diventò membro della FIBA Hall of Fame nel 2015.[15] Il 22 novembre 2016 fu insignito dal presidente USA Barack Obama della Presidential Medal of Freedom, la più alta onorificenza civile statunitense.[16]

Categorie:Basket, Sport

Tagged as: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...